Si prova dolore durante il trapianto di capelli?

Home Blog Si prova dolore durante il trapianto di capelli?
gonfiore trapianto di capelli

In media, una persona perde ogni giorno circa 100 capelli. Anche se questo sembra essere molto, è del tutto naturale e del tutto impercettibile.

Tuttavia, i problemi sorgono quando questo numero è molto più alto. La perdita progressiva dei capelli colpisce fino al 50% degli uomini e delle donne in tutto il mondo, e anche se ci sono diversi trattamenti disponibili, pochi di essi forniscono i risultati desiderati.

La chirurgia del trapianto di capelli sta diventando una scelta di trattamento sempre più popolare in quanto è uno dei modi più efficaci per ripristinare l’aspetto naturale dei capelli.

Anche se è una procedura estetica, è comunque un intervento chirurgico, e molti pazienti sono preoccupati per qualsiasi potenziale dolore che potrebbero provare durante e dopo.

Quindi, diamo un’occhiata più da vicino alla procedura di trapianto di capelli ed esaminiamo l’incidenza del dolore da trapianto.

 

Il Processo di Trapianto dei Capelli

Due procedure chirurgiche popolari possono essere eseguite su pazienti che soffrono di perdita di capelli:

  • il trapianto FUT
  • il trapianto FUE.

Sono molto diverse, ma portano risultati molto simili.

Trapianto di capelli FUT

La FUT è un intervento chirurgico invasivo che spesso è molto più scomodo e, a volte, anche doloroso. Per sopperire alla perdita di capelli, un’area donante di circa 25 cm viene rimossa dalla parte posteriore della testa, sezionata e trapiantata nell’area ricevente.

Naturalmente, prima di questo intervento chirurgico viene somministrato un anestetico locale. Oltre al dolore avvertito dall’ago che al fine di somministrare l’anestetico, i pazienti non dovrebbero sentire alcun disagio durante un trapianto FUT ma potrebbero aver bisogno di prendere antidolorifici per qualche giorno dopo.

Trapianto di capelli FUE

Un’opzione molto più veloce e meno invasiva è il trapianto di capelli FUE. Invece di rimuovere strisce di pelle dal cuoio capelluto, il chirurgo raserà la parte posteriore della testa, quindi estrarrà i singoli follicoli piliferi dall’area donante.

Vedrete dei minuscoli segni nell’area del donatore per alcuni giorni dopo l’intervento che scompariranno rapidamente, e non ci saranno né cuciture né cicatrici molto visibili.

I follicoli estratti vengono innestati nell’area problematica dove il chirurgo avrà fatto delle piccole incisioni.

Anche in questo caso, viene somministrato un anestetico locale e, oltre al fatto che la prima puntura dell’ago potrebbe essere leggermente dolorosa, non si dovrebbe sentire alcun dolore.

 

Dolore da trapianto dopo l’intervento chirurgico

Il trapianto FUT è più impegnativo. I pazienti hanno più probabilità di provare dolore nella zona donatrice nel post-operatorio così come si potrebbe verificare anche un certo gonfiore nell’area.

Dato che si potrebbe verificare gonfiore e arrossamento delle aree donatrice e ricevente, possono essere prescritti farmaci antinfiammatori per alleviare il disagio.

Il trapianto FUE è molto più semplice, e anche se il chirurgo può prescrivere antibiotici o antidolorifici per ogni evenienza, spesso non sono necessari. Tuttavia, dopo il trapianto, dovreste sempre seguire i consigli del vostro medico.

Vi informeranno sul medicinale che dovreste prendere e su cosa fare dopo l’intervento, su come lavarvi i capelli dopo il trapianto e molto altro ancora.

 

Il processo di recupero e il dolore nell’area donatrice

Come detto, dopo il trapianto FUE, vedrete dei piccoli segni nell’area donatrice da cui sono stati estratti i singoli follicoli piliferi. Questo non causerà alcun dolore, e non dovreste sentire alcun disagio nell’area donatrice.

Tuttavia, poiché il trapianto FUT è più invasivo, durante il processo di recupero si potrebbe sentire un po’ di dolore nell’area donatrice.

Dopo tutto, un pezzo di cuoio capelluto verrà rimosso e l’area verrà ricucita. Ci vorrà del tempo perché l’area guarisca. Probabilmente dovrete prendere antidolorifici, antibiotici e farmaci antinfiammatori per alcuni giorni dopo l’intervento.

 

Anestetico locale senza ago

L’unico dolore sentito durante la procedura FUE è la puntura dell’ago, e anche questo è stato eliminato dal dott Cinik.

Il Dr. Cinik somministra anestetici locali senza ago per garantire il massimo comfort ai pazienti durante il trapianto FUE. Ciò è reso possibile grazie al nuovo sistema di iniezione a getto (Jet Injection).

Il sistema Jet Injection funziona applicando un’alta pressione e forzando l’anestesia attraverso un piccolo foro nell’ugello del dispositivo. Il farmaco viene vaporizzato nel processo e passa attraverso la pelle senza perforarla. È la soluzione ideale e indolore che renderà l’intero processo FUE un gioco da ragazzi.

Quindi, se siete alla ricerca di una procedura di trapianto di capelli indolore, questa è la strada da seguire.

WhatsApp
WhatsApp
Hello 👋
How can we help you?